HOME > NOVITA'

Enti locali: Panontin, su riforma ragionamenti sono aperti

pubblicato il 04 agosto 2014

“Stiamo lavorando su alcuni aspetti di dettaglio per armonizzare meglio gli elementi che sosterranno la nuova architettura degli enti locali in Friuli Venezia Giulia, fermo restando che l’impianto generale della riforma è largamente condiviso all’interno della maggioranza”. Lo ha affermato l’assessore alla Funzione Pubblica Paolo Panontin, al termine della riunione di maggioranza che si è tenuta oggi a Udine.
“Il disegno di legge di riforma degli Enti Locali - ha continuato - è consequenziale alle linee guida approvate dalla Giunta Regionale il 31 ottobre 2013 ed è il risultato di un lavoro scrupoloso che però adesso deve trovare un suo più puntuale allineamento su alcuni punti specifici, quali ad esempio le norme che riguardano la formazione e la dimensione degli ambiti o l’obbligatorietà o meno delle competenze e delle funzioni da svolgere in forma associata”.
“Anche per dar debito rilievo e spazio di confronto alle sollecitazioni che giungono dai territori – ha concluso Panontin – abbiamo concordato di mantenere aperti e approfondire i ragionamenti in corso”.