HOME > NOVITA'

Scuola: Grim (PD), Pittoni fa solo propaganda, sue proposte oggi sono irrealizzabili

pubblicato il 14 agosto 2014

"Mario Pittoni fa propaganda. Le sue proposte sulle graduatorie regionali dei docenti sono pura fantasia: con le normative vigenti, sia nazionali che comunitarie, non sono infatti realizzabili, tanto che lo stesso Pittoni non ci è mai riuscito anche quando la Lega Nord era al Governo". Lo afferma la segretaria regionale del Pd Fvg Antonella Grim commentando la proposta, più volte avanzata dall'ex senatore leghista Mario Pittoni, di istituire appositi albi regionali per la selezione dei docenti.
Secondo Grim "sarebbe meglio non scatenare infondati allarmismi ed evitare di creare pericolose spaccature sociali tra persone che già vivono quotidianamente le difficoltà e le incertezze di un lavoro precario. E' risaputo che, ad oggi, le modalità di reclutamento del personale della scuola rispettano i principi della nostra Costituzione e le norme comunitarie. Chi sostiene il contrario - sottolinea Grim - usa la vicenda per ragioni ideologiche e propagandistiche".
"Pensiamo invece - evidenzia Grim - a soluzioni reali per migliorare la qualità dell'organizzazione scolastica e del lavoro degli insegnanti. Bisogna, infatti, perseguire piuttosto la strada del riconosciumento del punteggio per garantire la continuità didattica dei docenti, che non tutela solamente i lavoratori, ma anche gli stessi studenti, che hanno bisogno di una continuità pedagogica. E' inoltre auspicabile - conclude - che in un'ottica di medio periodo si proceda a una graduale stabilizzazione degli insegnanti che ricoprono posizioni in pianta organica con contratto annuale".