HOME > NOVITA'

Economia solidale: Codega, nuova legge da' riconoscimento al settore

pubblicato il 14 marzo 2017

TRIESTE (14.03.17). «I settori dell'economia solidale, che risponde a canoni ben diversi da quelli dell’economia di mercato dominante, vanno sostenuti e in questo senso, si introduce positivamente una legge di riconoscimento istituzionale che possa accompagnarne la promozione». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Codega, a margine della votazione del progetto di legge “Norme per la valorizzazione e la promozione della economia solidale” approvato con 27 voti a favore e 10 astenuti. «Tale proposta – commenta Codega – era stata sollecitata già da tempo da molti cittadini e cooperative che già da tempo operano in tale settore. L'economia solidale si pone come prototipo di un'economia diversa: non viene posto in primo piano il guadagno personale o dell'impresa, ma il rispetto dell'ambiente, la qualità delle relazioni umane, la giustizia del rapporto tra economia e qualità dei prodotti».
L'estendersi di queste esperienze, continua «sempre più forti nel territorio regionale necessitava di un riconoscimento istituzionale e di un'azione di accompagnamento da parte della Regione. La norma di legge risponde proprio a queste esigenze, riconoscendo una comunità di economia solidale in ogni Unione territoriale, istituendo il Forum regionale dell'economia solidale come momento di raccordo delle varie esperienze e il tavolo regionale con la presenza di esponenti delle comunità di base e dei rappresentanti istituzionali della Regione». Tra le misure di sostegno si contano le iniziative di sensibilizzazione nelle scuole di ogni ordine e grado, la messa a disposizione da parte delle Ater territoriali di spazi gratuiti per gli incontri delle Comunità e la creazione di un portale all'interno del sito della Regione che promuova e faccia conoscere le buone pratiche dell'economia solidale.