HOME > NOVITA'

Lavoro: Codega, con Attiva giovani ci rivolgiamo a 27mila Neet

pubblicato il 05 aprile 2017

TRIESTE (05.04.17). «Grazie all' “Attiva giovani” diamo una risposta al fenomeno dei Neet che in Friuli Venezia Giulia conta 27mila giovani che non lavorano e non studiano e che non possono essere lasciati a se stessi». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Codega, presidente della VI Commissione, a margine dell'approvazione del disegno di legge 197 “Attiva giovani”. La norma mette a disposizione 4,5 milioni in tre anni, commenta Codega, «proprio con lo scopo di riuscire a coinvolgere i giovani Neet così che riescano a rimettersi in gioco, affrontare esperienze lavorative che possano poi sfociare in contratti di lavoro vero e proprio». Con l'Attiva giovani si prevede la costituzione di reti territoriali di enti di formazione, imprese, enti locali, che interloquiscono con le realtà giovanili del territorio e accompagnano i giovani in tirocini formativi di carattere anche esperienziale. «Questi tirocini – sottolinea Codega – saranno ovviamente remunerati e si prevedono inoltre altre misure di premialità per le imprese che assumeranno con contratti di lavoro a tempo determinato o tempo indeterminato, persone che nel 2016 hanno usufruito solo di voucher». Infine si prevedono fondi appositi per allargare la platea, nella nostra regione, di coloro che potranno usufruire dell’assegno di ricollocazione recentemente avviato a livello nazionale. «Anche questa norma – conclude Codega – è una riprova ulteriore dell’impegno serio e fattivo che questa amministrazione mette in campo per far crescere il lavoro e l’occupazione nella nostra regione».