HOME > NOVITA'

Formazione: Codega, nuova legge risponde alle esigenze del mondo del lavoro

pubblicato il 28 giugno 2017

TRIESTE (28.06.17). «Dopo 35 anni il Friuli Venezia Giulia ha una nuova legge sulla formazione professionale. Si tratta di una nuova norma che va incontro alle nuove esigenze di un mercato del lavoro sempre più flessibile e mobile». A dirlo è il consigliere regionale del Pd, Franco Codega, presidente della VI Commissione istruzione, a margine dell'approvazione del disegno di legge sulla formazione e l'orientamento nell'ambito dell'apprendimento permanente.
«Con la nuova legge vengono promosse le reti regionali dell’apprendimento permanente quale luogo di dialogo e di confronto tra tutti i soggetti che in regione sono i protagonisti dell’attività, a diverso titolo, della formazione». Inoltre, spiega Codega, «viene istituito il tavolo consultivo della formazione e dell’orientamento permanente come luogo di ascolto della regione per definire i propri interventi. Viene riconfermata la funzione strategica del servizio dell’orientamento per aiutare i propri cittadini a scegliere il giusto percorso di vita lavorativa». E ancora, viene riconfermato l’impegno a garantire il sistema della formazione professionale di prima e di seconda formazione e la formazione permanente. «A differenza di gran parte del resto d’Italia, si è confermata la scelta di affidare la formazione a soggetti non profit, per i quali peraltro sono previsti precisi paletti per l’accreditamento, al fine di garantire la qualità del servizio. Qualità del servizio che è realtà in questa regione e che la norma attuale intende migliorare ancora di più».