HOME > NOVITA'

Metano ed elettrico il futuro dei trasporti in FVG

pubblicato il 07 luglio 2017

Trieste (07.07.2017). Al convegno, promosso dal gruppo regionale del PD e coordinato dal vicepresidente della II Commissione il consigliere Agnola, sono intervenuti gli assessori regionali Maria Grazia Santoro (infrastrutture)e Sara Vito (ambiente).  E’ stata l’occasione per presentare ad una platea altamente qualificata, i vantaggi economici ed ecologici dei combustibili alternativi per l’autotrazione come il metano, il biometano e l’elettrico nella più ampia cornice del risparmio energetico e del rispetto dell’ambiente con la riduzione dell’emissione dei “gas serra”, come sottolineato dall’intervento di apertura del sindaco di Udine, Furio Honsell. Fra i relatori Vittorino Cuttini, referente regionale di Federmetano e la presidente nazionale dell’ente, Lucia Balboni che ha sottolineato i vantaggi per l’ambiente e per i costi dell’utilizzo delle fonti rinnovabili come il biometano. Dalle diverse relazioni è emersa una fotografia estremamente aggiornata della diffusione e utilizzo del gas naturale, in particolare del biometano e del metano in forma liquida, per autotrazione e dei risparmi ottenibili attraverso queste nuove tecnologie, sia in termini economici che ambientali.  A questo proposito il consigliere regionale Agnola nelle conclusioni ha ricordato come l’investimento nella filiera del gas metano rientri tra le scelte che il governo regionale ha definito con chiarezza nella strategia del piano energetico regionale.