"Quale Europa per far fronte alla crisi". L’Europa al bivio fra solidarietà ed egoismi nazionali.
«Il Friuli Venezia Giulia deve essere protagonista in Europa anche nella prossima campagna elettorale per le europee. Solo così potremo cogliere grandi opportunità di sviluppo come quelle offerte dal corridoio Baltico e dalla macroarea danubiana, caldeggiata anche dalla presidente Serracchiani». È il commento del capogruppo del Partito democratico, Cristiano Shaurli, intervenuto oggi a Trieste nella sede del Consiglio regionale alla presentazione del convegno “Quale Europa per far fronte alla crisi”, che si terrà a Udine venerdì 24. Con lui anche il segretario regionale del PD FVG, Renzo Travanut e il presidente del centro studi “Dialoghi europei”, Giorgio Rossetti.