HOME > DOCUMENTI

MARSILIO: sostegno alla residenzialità nelle zone montane

pubblicato il 17 maggio 2021

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA
 
OGGETTO: sostegno alla residenzialità nelle zone montane
 
PREMESSO che la Legge regionale 19 febbraio 2016, n. 1, articolo 10, così come modificato dalla Legge regionale 30 dicembre 2020, n. 26 (Legge di stabilità 2021), articolo 6, comma 40, stabilisce che <<la Regione promuove anche interventi di recupero ed efficientamento energetico del patrimonio edilizio quali alternative strategiche al nuovo consumo di suolo>>, privilegiando, tra le altre tipologie, <<recupero e costruzione in zone rurali e montane, attuato nei territori di cui alla legge regionale 20 dicembre 2002, n. 33 anche al fine di incentivare il ripopolamento delle aree>>;
VISTO lo stesso articolo che prevede che gli interventi realizzati in territori montani sono finanziati anche mediante l’utilizzo di risorse a tal fine appositamente destinate;
PRESO ATTO che l’emigrazione dalle aree montane è un fenomeno che continua a verificarsi così come la difficoltà per le giovani famiglie a trovare idonee soluzioni abitative;
CONSIDERATO altresì che molti degli immobili sono diventanti un effettivo pericolo per l’incolumità pubblica, essendo insistenti su pubbliche vie o piazze, e che tale condizione sta mettendo in difficoltà alcune amministrazioni locali e che tale problema è destinato ad aumentare senza interventi decisivi;
TUTTO CIO’ PREMESSO il sottoscritto Consigliere Regionale interroga il Presidente della Regione e l’Assessore competente per chiedere quale sia lo stato di attuazione della LR 1/2016, articolo 10, comma 3, lettera c), così come modificata dalla LR 26/2020, articolo 6, comma 40 e quali siano le azioni che la giunta regionale intende intraprendere per favorire il recupero immobiliare pubblico e privato nelle zone montane.
 
 Enzo Marsilio
 
Trieste, 17 maggio 2021                                                                                            
Allegato: Interrogazione a risposta immediata residenzialità zone montane