HOME > DOCUMENTI

CONFICONI: Problemi organizzativi al Centro vaccinazione covid-19 presso Pordenone fiere

pubblicato il 12 aprile 2021

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA IN COMMISSIONE
 
Oggetto: Problemi organizzativi al Centro vaccinazione covid-19 presso Pordenone fiere
 
Premesso che in data 29 marzo 2021 l’ASFO ha inaugurato il centro per la vaccinazione massiva alla popolazione da covid-19 presso la sede della fiera di Pordenone;
Rilevato come sia stata avviata una indagine di mercato da parte di ASFO solo in data 6 aprile al fine di reperire in comodato delle strutture con locali adatti ad allestire punti vaccinali straordinari nel Comune di Pordenone;
Accertato che alcune persone recatesi in fiera per essere sottoposte a vaccinazione sono rimaste in coda anche oltre un’ora prima di essere ammesse all’accettazione;
TUTTO CIO’ PREMESSO, il sottoscritto Consigliere regionale interroga l’Assessore Regionale competente per sapere:
  • come mai l’ASFO ha avviato l’indagine di mercato dopo l’apertura del centro vaccinale nella fiera di Pordenone;
  • se corrisponde al vero che l’ASFO abbia rigettato una proposta di Pordenone Fiere per l’allestimento di una sala di attesa al coperto con dotazione di sedie opportunamente distanziate e in caso affermativo per quale motivo;
  • se vi è comunque l’intenzione di approntarla in modo tale da evitare che le persone aspettino per lungo tempo in piedi esposte alle intemperie;
  • quanto l’ASFO ha versato a Pordenone Fiere per l’allestimento e la gestione del servizio tamponi ovvero quanto verserà come rimborso forfettario per la copertura dei costi del punto vaccinale nonché la sua dimensione;
  • la somma che nel 2020 e nel 2021 l’ASUFC ha pagato e pagherà alla fiera di Udine per l’affitto, l’allestimento e la gestione dei padiglioni destinati all’organizzazione del servizio tamponi e del centro vaccinale nonché la sua dimensione.
Nicola Conficoni
 
Trieste, 12 aprile 2021
 
 
Allegato: Interrogazione a risposta in Commissione Centro vaccinale Fiera Pordenone