HOME > DOCUMENTI

MARSILIO: Per una gestione del trattamento dei materiali inerti in Alto Friuli.

pubblicato il 16 ottobre 2018

INTERROGAZIONE

Oggetto: Per una gestione del trattamento dei materiali inerti in Alto Friuli.
 
PREMESSO che recentemente si parla con sempre maggior insistenza di economia circolare, di riduzione del consumo del suolo, di riutilizzo degli scarti di lavorazione e dei rifiuti, etc.etc.;
CONSIDERATO che in questo contesto il recupero degli inerti rappresenta uno dei maggiori problemi del territorio e che molti degli impianti di trattamento ghiaia hanno accumulato volumi enormi di materiale inerte vagliato, riqualificato e disponibile al riutilizzo;
RILEVATO che sono stati chiusi recentemente in Alto Friuli quasi tutti gli impianti di trattamento di materiali inerti tanto che le imprese locali per poter consegnare materiale derivante da demolizioni o scavi sono costrette a rivolgersi a strutture dell’hinterland Udinese con costi ovviamente insostenibili;
ATTESO che nei programmi per la realizzazione di infrastrutture pubbliche finanziati in gran parte dall’Amministrazione Regionale non si prevede l’obbligo, o quantomeno non si incentiva sufficientemente, il riutilizzo dei materiali inerti.
TUTTO CIO’ PREMESSO
il sottoscritto Consigliere Regionale interroga il Presidente della Regione e l’Assessore Regionale competente per sapere:
che cosa intenda fare per risolvere un problema - quello del trattamento dei materiali inerti – che sta creando serie difficoltà all’intero sistema edile dell’Alto Friuli e costi aggiuntivi ai cittadini.
 
Enzo Marsilio
 
Trieste, 16 ottobre 2018