HOME > DOCUMENTI

BOLZONELLO: Ristrutturazione organizzativa di Enel nel territorio regionale.

pubblicato il 16 luglio 2018

INTERPELLANZA
 
Oggetto: Ristrutturazione organizzativa di Enel nel territorio regionale.
 
Il sottoscritto Consigliere regionale,
PREMESSO che ENEL è una presenza, da sempre, radicata nel territorio del Friuli Venezia Giulia, sia per quando riguarda gli occupati, sia per quanto riguarda il sistema impiantistico.
ATTESO che negli ultimi dieci anni ENEL ha attuato pesanti ristrutturazioni organizzative che si sono concretate in un progressivo abbandono del territorio, in un calo del personale a livello nazionale di 6 mila unità e una riduzione degli occupati in Friuli Venezia Giulia pari al 18%.
APPRESO che l’azienda ENEL nelle prossime settimane avvierà un processo di riorganizzazione aziendale che determinerà l’accorpamento di alcune UO, la revisione dei confini della UO di Udine e di Tolmezzo-Tarcento, e la creazione di un’unica zona che avrà per confine il Friuli Venezia Giulia.
RICORDATO che tale situazione rischia di avere importanti ripercussioni negative per tutta l’utenza localmente gestita, specialmente in una regione così complessa, territorialmente, come il Friuli Venezia Giulia, nonché un’ulteriore diminuzione dei livelli occupazionali presenti sul territorio.
Tutto ciò premesso,
INTERPELLA
la Giunta regionale per sapere se è a conoscenza di questa ristrutturazione aziendale e sugli effetti che potrà avere sia come livelli occupazionali, sia come manutenzione degli impianti presenti sul territorio con un diminuzione dei livelli offerti all’utente finale e chiede quali azioni intende intraprendere nei confronti di ENEL per scongiurare  l’avvio di questa riorganizzazione aziendale.
 
Sergio Bolzonello

Trieste, 16 luglio 2018