HOME > DOCUMENTI

TRAVANUT: Studio esterno sulle partecipate commissionato dalla Regione

pubblicato il 17 marzo 2016

Interrogazione

Oggetto: studio esterno sulle partecipate commissionato dalla Regione.

Il sottoscritto consigliere regionale,
avendo appreso dai quotidiani locali che la Giunta regionale avrebbe commissionato, per la spesa di 25.000 euro, all’Università degli Studi di Udine uno studio al fine di ottenere un rapporto analitico sulle società partecipate della Regione, per accertare tecnicamente quali realtà debbano essere ricalibrate e quali doppioni debbano essere eliminati;
considerato che la Giunta regionale nella seduta del 27 marzo 2015 ha approvato il "Piano di razionalizzazione delle partecipazioni societarie regionali", corredato della relazione tecnico-finanziaria, previsto dalla legge n. 190/2014, all'articolo 1, comma 612 - legge di stabilità 2015. La Presidente della Regione ha trasmesso il Piano alla Corte dei Conti - Sezione di controllo della Regione, secondo quanto previsto dalla stessa norma;
rilevato che il Piano di razionalizzazione contiene già le informazioni relative ad ogni società partecipata riguardanti finalità, composizione societaria e costo degli organi, aree di attività principali e secondarie, stato patrimoniale, risorse finanziarie annualmente trasferite dall’ente Regione, dati di bilancio ed eventuale indebitamento,  personale e costi, incarichi esterni, mercati di riferimento e bacino di utenza potenziale, attività esternalizzate,

interroga la Presidente della Regione per sapere:

- a fronte delle informazioni specifiche già in possesso dell’amministrazione, per quale motivo si sia deciso di affidare l’incarico in oggetto;
- con quali motivazioni si sia deciso, inoltre, di affidare lo studio allo specifico gruppo di lavoro composto dai professori Andrea Garlatti, Antonio Massarutto, Stefano Miani e Andrea Moretti, gruppo indicato sempre sulle pagine dei quotidiani locali.

TRAVANUT

Trieste, 17 marzo 2016