HOME > NOVITA'

Scuola: Moretti (Pd), Fedriga non alimenti scontri per assecondare Salvini

pubblicato il 21 gennaio 2021

21.01.21 «Fedriga non continui ad alimentare inutili scontri ed eviti contrapposizioni con studenti e genitori che chiedono la riapertura delle scuole. Sul ritorno in presenza si è espresso già il Cts, non si faccia una battaglia politica solo per assecondare Salvini». Lo afferma il capogruppo del Pd, Diego Moretti in riferimento all'incontro odierno tra la presidente del Tribunale amministrativo regionale, i quattro prefetti, l'avvocato che ha presentato il ricorso contro l'ordinanza che prolunga la didattica a distanza nelle scuole, e il presidente della Regione Fvg, Massimiliano Fedriga.
«In attesa del pronunciamento del Tar sul ricorso contro l'ennesima ordinanza che rinvia la ripartenza della scuola in presenza, speriamo che non si riapra un teatrino di cui nessuno sente il bisogno».