HOME > NOVITA'

Semplificazione: Moretti (Pd), norma rischia di complicare la vita a cittadini e imprese

pubblicato il 12 maggio 2021

12.05.21 «I modi e i tempi con i quali la Giunta continua a intervenire sul tema della semplificazione amministrativa lasciano ancora perplessità. Se giustamente i cittadini e le imprese chiedono uno snellimento della burocrazia, la risposta dovrebbe essere racchiusa in un testo unico, non in una serie di modifiche normative che complica loro ulteriormente la vita, costringendoli a districarsi tra norme nazionali e regionali». Lo afferma il capogruppo del Pd, Diego Moretti a margine dell'esame del ddl 133 “Legge regionale di semplificazione per l'anno 2021” che si è tenuto oggi in 1ª commissione.
«Come già accaduto in occasione dell'approvazione della legge 1/2020 (“Semplifica Fvg”), abbiamo ribadito la debolezza di una norma ferma agli annunci e che rischia di produrre un effetto contrario a quello voluto. Intervenire in maniera specifica con abrogazioni di qualche norma o tentativi di innovazioni non aiuta a raggiungere l’obiettivo di semplificazione. Si evitino inutili trionfalismi e si acceleri il confronto con imprese e professionisti al fine di rendere più facile il rapporto tra amministrazione pubblica, cittadini e imprese».